Crety Maria Assunta

(Calimera 1897 - 1990)

Più giovane di Maria Domenica, frequenta la Scuola Normale di Lecce negli anni della Grande Guerra. Consegue il diploma nel 1919. Dopo un breve soggiorno in Somalia, entra nei ranghi della scuola primaria come maestra, prima nelle comunità montane della provincia di Sondrio, poi in provincia di Roma, nei paesi dell’agro Pontino, quindi, negli Quaranta, nel paese di origine. Nubile, insegnerà fino al 1963. E’ ricordata dai compaesani come la “Maestra” per antonomasia.

Ai margini del problema coloniale. La scuola nel Benadir. (Appunti di una maestra)
Sondrio, Tip. Mevio Washington & C., 1922.
 


Bibliografia:
- Rosanna Basso, Stili di emancipazione, Lecce, Argo, 1999, pp. 82-138.
- MariaGabriella Calogiuri, "Colla ragione come col cuore". Autrici meridionali tra modernità e tradizione, Lecce, Milella, 2088, pp. 61-71.

Joomla25 Appliance - Powered by TurnKey Linux